Le emozioni sono la scorciatoia che il cervello usa per attivare i comportamenti di avvicinamento ed evitamento.

Il cervello codifica le esperienze in buone, cattive o neutre ma esistono sette emozioni fondamentali riconosciute universalmente a prescindere dalla cultura o dalla geografia:

› Gioia

› Tristezza

› Paura

› Rabbia

› Disgusto

› Disprezzo

› Sorpresa

Queste emozioni di base sono le fondamenta nel nostro percorso evolutivo da cacciatori a cyber surfere e ci motivano ad AVVICINARE o a EVITARE le cose nel nostro ambiente. Tristezza, paura, disgusto e disprezzo sono emozioni VIA DA, di evitamento, mentre la rabbia puo’ essere VIA da (ritirarsi, ostavolare) oppure VERSO (aggredire, criticare, deridere). Il neuroscenziato Evian Gordon afferma che il principio organizzatore del cervello è minimizzare il pericolo e massimizzare la gratificazione, quindi emotivamente tutto quello che viviamo è “etichettato” come buono (verso) o cattivo (via da).

Le emozioni fondamentali si possono raggruppare nelle due spinte motivazionali distinte, verso e via da.

E quando si pensa ad influenzare una persona, che si tratti di vendere prodotti, servizi,idee o di motivarla a sostenere un cambiamento, bisogna avere chiaro in che modo questo la avvicinerà a cio’ che vuole (verso) o la allontanerà da ciò che non vuole (via da).

Author Admin Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *